1) Verificare che la chiavetta d’emergenza sia inserita e che la marcia sia in folle, prima di accendere il motore.

2) All’interno del porto si procede a velocità minima.

3 ) L’avvicinamento alla costa è consentito fino ad una distanza di 200 mt. dalle spiagge e 100 mt. dalle restanti zone (scogliere e coste a picco).

4) E’ severamente vietato portare il gommone sulle spiagge.
L’avvicinamento in spiaggia è consentito solo attraverso le corsie di atterraggio. L’ormeggio all’interno di esse è vietato, l’uso delle corsie è consentito esclusivamente solo per lo sbarco e l’imbarco.

5)Prestate attenzione alla carta in dotazione e alla spiegazione durante il check, nei pressi delle secche segnalate riducete la velocità.

6) Buttate l’ancora sempre da prua e contro vento, assicuratevi di aver dato abbastanza cima per consentire una buona presa.

7) La precedenza deve essere concessa alle imbarcazioni provenienti da destra. Barche a vela, canoe, pedalò, hanno sempre la precedenza.

8) Controllate sempre il livello di carburante e calcolate il consumo orario.

9) Ricordatevi che nei gavoni ci può essere qualche residuo d’acqua che può danneggiare il materiale stivato.

10) Qualsiasi dubbio, in situazioni di pericolo, non esitate! Buttate prima l’ancora, mettete in sicurezza il vostro equipaggio e chiamate il nostro numero o il 1530 della guardia costiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *